Musica

Ministri – Noi fuori – Testo (Fuori 2010)

Visto che ancora non si trova su internet, pubblico il testo di “Noi fuori“, quarta traccia dell’album dei Ministri “Fuori”, del 2010.

Ministri - Fuori - Cover

Noi fuori dalle grandi speranze e dai loro ingranaggi
Noi fuori dalle radio, dalle spiagge, dalle vacche grasse
Fuori dai cortei, dalla burocrazia, fuori dalle fabbriche e dai musei
E’ dall’alto che ci dividono, è là in alto che inventano il pericolo

Noi fuori dai campi dell’orgoglio e dall’ansia di medaglie
Noi fuori siamo l’acqua sprecata ai confini dei deserti
Fuori dai cortei, dalla burocrazia, fuori dalle fabbriche e dai musei
E’ dall’alto che ci sparpagliano, è là in alto che inventano il pericolo

Noi fuori dalle radio, dai minuti di silenzio,
dai conteggi, dal consenso, dai sondaggi, dalle scuole di nostro signore,
dalle aiuole, dai cantieri

Noi fuori non sappiamo cosa fare

Fuori dai cortei contro la geografia,
fuori dalle chiese dentro ai formicai
E’ dall’alto che ci dividono, è la in alto che inventano il pericolo

Noi fuori dalle liste, dai concorsi,
dalle carte, dalle curve, dai discorsi,
dalle rotte, dalle risse, dalle caste, dalle eclissi,
dai teatri, dalle aste, dai contagi, dalla peste,
dallo sfarzo e dalla miseria, dalle feste con le droghe serie,
dai concerti con le sedie, dai solarium, dai cortili coi pavoni

dalle danze, dai condoni, da Manzoni e da Mameli,
dalle condizioni dei finanziamenti, dai cimeli della brava gente,
dai congressi, dalle mance, dai sondaggi di opinione,
dagli asili e dalle pensioni

Noi fuori non sappiamo cosa fare

andrea

Volevo solo essere Reggie Miller.

Related Articles

2 commenti

  1. Spettacolo!!!!!!!!!!!!!!!! siete grandi!!!! questa canzone è bellisiima ed è bellissimo anke il video! complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button