Televisione

Mi manchi

Non ci sono parole per esprimere il vuoto che hai lasciato. Ormai è finita da diversi mesi, è vero, ma io non mi sono ancora rassegnato: posso cercarti in altre cose, ma niente sarà mai come te. Ecco perchè oggi ho avuto un brivido incredibile quando ti ho rivisto. Per un attimo è tornato tutto come quest’inverno, la stessa voglia di scoprirti e la paura di bruciare tutto troppo in fretta. Non volevo lasciarti andare oggi: saremo stati insieme 11, forse quasi 12 minuti: eppure in così poco tempo ho capito tante cose, ho capito che non ti dimenticherò mai. Ti ho scoperto tardi, ma sono stati mesi intensi, pieni di passione e voglia di rivedersi il prima possibile. Mi manchi!

Mi mancherai, Lost. E grazie per questo piccolo nuovo episodio.

Dharma Initiative

Tags

andrea

Volevo solo essere Reggie Miller.

5 commenti

  1. In un primo momento mi è sembrato di leggere la solita letterina d’amore scritta da un innamorato nostalgico. Poi quando ho visto il simbolo del Dharma mi si sono illuminati gli occhi. Come ti capisco! La fine di Lost è stata terribilmente traumatica.

  2. Ottima idea dividere il post in due per preparare il “coup de théâtre”. Mi piacciono molto i racconti brevissimi dal finale spiazzante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche
Close
Back to top button
Close