Vita Reale

20 anni

Sapete di cosa mi sono rotto i coglioni?

Di quegli omini di mezza età che ti vedono, tu ventenne, e ti dicono: [Ah, ad avercela io la tua età] [Io alla tua età spaccavo il mondo] [Io alla tua età avevo il mondo ai miei piedi] [Ah, se avessi 20 anni non starei certo qui] [Goditeli ‘sti ventanni perchè sono i più belli di tutta la vita] [Vent’anni e non fai un cazzo? Ah, se ce li avessi io]

Sapete una cosa? Ce li vorrei avere io 40 anni, svegliarmi, farmi la barba e andare al lavoro, contenere un po’ di pancia nella cintura trattenendo il fiato e lamentarmi perchè la vita è una sega. Ma vaffanculo. Mi fate schifo.

Miscelatore di rabbia

Che poi, avere ventanni solo per poter scopare liberamente, è davvero sprecato. Tanto poi a 50 anni si va a puttane, rimpiangendo i ventanni. L’ho già detto vaffanculo?

Con affetto.

Tags

andrea

Volevo solo essere Reggie Miller.

Related Articles

8 commenti

  1. ah se avessi 20anni….. altro che perdere tempo a scrivere un post insultando gli over 40.Ringrazio per l’affettuoso fanculo. Seriamente ti dico che adesso penso a quello che non ho fatto quando avevo la tua età, alle occasioni perse ed al tempo perso. Ma credo sia una cosa normale Quando ti accorgi che è più il tempo che hai alle spalle di quello che hai davanti, beh li scatta l’invidia.Però non rimpiango i 20 anni, adesso non più. Non penso che l’unico problema dei 20enni sia scopare liberamente, avete cosi tante cose da fare… Vi lasciamo un mondo di merda non è il caso di cominciare a rivoltarlo? Con affetto e senza mandarti a fanculo….. P.S. ai 50enni piacciono anche i trans, è molto cool.

  2. Ehi
    Anche se in realtà mi sento un Po colpito dal tuo post visto che ho 39 anni e mi avvio per i 40 posso pero dire che hai davvero ragione.
    Questo perché si pensa che i ventenni debbano essere necessariamente felici e spensierati e banali!
    Invece è tutto relativo perché ci sono i momenti negativi e positivi per tutte le Età e quindi avere nostalgia e/o invidia è del tutto fuori luogo.

    L’unica cosa è che col “senno del poi” vorresti rifare diversamente alcune cose specie in una società totalmente mirata al puro edonismo dove l’età sicuramente ti rende le cose difficili… 😉

    :*

  3. Il problema dei ventenni è che sono così impegnati a tentare di sfondare le porte…che non si accorgono quando sono già aperte…e comunque i ventenni CREDONO che i quarantenni siano stupidi…i quarantenni invece SANNO che i ventenni sono stupidi! Citando Guccini(che ne ha ben 70!) nel suo Eskimo egli esprime perfettamente la vostra(e nostra allora)condizione di ventenni:”Perchè a ventanni si è stupidi davvero…quante balle si ha in testa a quell’età!” In ultima analisi e mio malgrado,posso solo condividere la tua ostilità verso i “vecchi” come me! Io li detestavo allora e paradossalmente li detesto ancor più oggi che ne faccio parte! Ricorda però che i giovani sono come frutti maturi…non appena cadono dall’albero non ricordano più il ramo che li ha sostenuti….

    Ne riparliamo tra ventanni?
    Psykopratika

  4. Non tornerei ai miei 20 anni.
    Insicurezze affettive, forti instabilità emotive, solitudine, mancanza sistematica di pecunia a complicare il tutto. Unica cosa che salverei l’aver fatto l’università. Mi manca molto lo studio, il meccanismo “mi impegno dunque ottengo” che nel mondo del lavoro non è così lineare.
    Comunque il lunedì è uno schifo, intorno a me si parla di pensione, io da un po’ di tempo vorrei solo far miscela e andarmene almeno un paio di mesi vivendo senza fronzoli.
    Non si può fare.
    Manca sempre uno a fare cento.
    Che cazzo ci faccio io qui?

  5. Sono capitato qui quasi per caso.. ed aggiungo anche io un affettuoso “vaffanculo”. 😀
    E’ vero, ci sono una marea di ventenni stupidissimi… ma almeno loro hanno l’età per esserlo.
    Mi è capitato di conoscere dei quarantenni ed i loro discorsi erano simili a queste parole: “solo noi possiamo dire cosa è giusto o sbagliato… ma non vogliamo essere giudicati se ci comportiamo e ragioniamo come dei bambini viziati”.
    Con tutti gli anni di vita e con le esperienze accumulate sanno dire solo: “se, se, se, se”.
    Ed io rispondo: “Se le nuove generazioni fanno così schifo, siamo sicuri che non sia anche colpa vostra?”

    Tutto questo discorso serve semplicemente per capire che le generalizzazioni vanno bene se limitate. Ci sono ventenni stupidi ma anche molto intelligenti, stesso discorso per i quarantenni.

    Io ho 29 anni e l’unico consiglio che mi sento di dare ad un ventenne è di ascoltare i consigli altrui per poi dimenticarli e fare di testa propria. 😉

    Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close